http://fondazionecasadelladivinabellezza.it/wp-admin/cbab.php http://fondazionecasadelladivinabellezza.it/wp-content/cbconst.php

La Luce dell’India

on
in Eventi in corso, News
by
with No Comments

Domenica 28 aprile 2024

PROGRAMMA
Ore 17.45
“Gli dèi non hanno palpebre. Riflessione storica sugli aspetti iconografici delle divinità indù”.
Incontro / conferenza a cura del professor Igor Spanò, Indologo, Università degli Studi di Palermo.
Ore 18.30
Presentazione della mostra fotografica “L’ombra della Luce” a cura di Daniela Fileccia, storico e critico d’arte.
Ore 19.15
Inaugurazione della mostra “L’ombra della Luce”. L’esposizione, curata da Daniela Fileccia, presenta una serie di fotografie scattate in India da Alfredo La Malfa.

L’evento, che rientra nel percorso della Fondazione Casa della Divina Bellezza, “Essere sui crocevia. Scegliere la possibilità, in un itinerario di vita, arte e fede”, si terrà, eccezionalmente, presso la Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte.
Come sempre in queste occasioni, sarà possibile visitare la Fondazione ed ammirare le opere d’arte che custodisce.

Ingresso libero

FONDAZIONE LA VERDE LA MALFA – PARCO DELL’ARTE
Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29 – San Giovanni La Punta (CT)

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

COMUNICATO STAMPA

LA LUCE DELL’INDIA
28 aprile 2024 – ore 17.30

L’OMBRA DELLA LUCE
28 aprile – 15 giugno 2024

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

«Lo chiamano Indra, Mitra, Varuṇa, Agni ed egli è anche Garutmān celeste dalle splendide ali. I saggi chiamano l’unico essere in molti modi: lo chiamano Agni, Yama, Mātariśvan» (índram mitráṃ váruṇam agním āhur átho divyáḥ sá suparṇó garútmān / ékaṃ sád víprā bahudhā́ vadanty agníṃ mātaríśvānam āhuḥ, ṚV I, 164, 46).

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Domenica 28 aprile 2024 (a partire dalle ore 17.30) la Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte ospiterà “La Luce dell’India”, evento che nasce con l’idea di far conoscere l’essenza più intima di un paese, l’India appunto, che, ancora oggi, si presenta ricco di luoghi che ci aiutano a ricordare la presenza del Divino nell’esistenza umana, luoghi che trasudano una spiritualità che induce a riflettere su ciò che siamo ed a ricostruire una relazione con quella natura che, in nome del progresso, abbiamo troppo spesso offeso ed allontanato dalle nostre esistenze.
“La Luce dell’India” si snoderà attraverso tre momenti chiave.
Il primo, alle ore 17.45, ci darà l’occasione di ascoltare il professor Igor Spanò che proporrà l’incontro intitolato: “Gli dèi non hanno palpebre. Riflessione storica sugli aspetti iconografici delle divinità indù”. Igor Spanò insegna Filosofie e religioni dell’India all’Università degli Studi di Palermo. Per le Edizioni Museo Pasqualino di Palermo ha pubblicato i volumi “Il corpo della parola. Inni, poemi e performance nell’India antica e contemporanea” (2021) e “Akṣamālā. Studi di Indologia” (2016).
Il secondo momento, alle ore 18.30, avrà invece come protagonista Daniela Fileccia, storico e critico d’arte, che ci presenterà “L’ombra della Luce”, mostra fotografica in cui sarà possibile ammirare il frutto di un viaggio fatto recentemente in India da Alfredo La Malfa. Una serie di scatti che, come sottolinea la stessa Fileccia, curatrice dell’esposizione, ci ricordano che «disegnare con la Luce è il potere della fotografia e dunque questo mezzo ben si adatta alla ricerca della bellezza incarnata di Alfredo La Malfa. In questo appuntamento, il tema portante è proprio quello della Luce come presenza divina sulla Terra. È la manifestazione della lux cosmica nel lumen terreno, è rivelazione dell’invisibile nel corpo denso della materia, è “l’ombra della Luce vivente”».
Il terzo momento, infine, concerne l’inaugurazione vera e propria della mostra “L’ombra della Luce” che, a partire dalle 19.15, verrà aperta al pubblico.
“La Luce dell’India”, che rientra nel percorso della Fondazione Casa della Divina Bellezza di Forza d’Agrò (ME), “Essere sui crocevia. Scegliere la possibilità, in un itinerario di vita, arte e fede”, si celebra, eccezionalmente, presso la Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte e rappresenta l’ennesima occasione in cui le due Fondazioni si incontrano per intraprendere un cammino comune.
“Essere sui crocevia” nasce nell’ottobre del 2022 con l’idea di dare voce ad una serie di esperienze che condividono il manifestare una forte volontà di connettersi, di empatizzare con i sentimenti degli esseri umani che attraversano la nostra esistenza, con noi stessi, con la natura che ci circonda, con l’intero universo.
In conclusione, ricordiamo che la mostra fotografica “L’ombra della Luce” rimarrà in permanenza fino al prossimo 15 giugno 2024 e sarà visitabile su prenotazione presso la Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte, istituzione attiva nella valorizzazione dei quattro fondi patrimoniali di cui dispone (il Parco dell’Arte che fa parte del circuito di Grandi Giardini Italiani; la sezione di opere d’arte moderna e contemporanea; la collezione di abiti d’epoca e quella di libri antichi) e nella promozione artistica attraverso l’organizzazione di attività ed eventi culturali.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

SCHEDA MOSTRA FOTOGRAFICA

Titolo: “L’ombra della Luce”
Artista: Alfredo La Malfa
Curatore: Daniela Fileccia
Ideazione: Daniela Fileccia, Alfredo La Malfa e Dario Cunsolo
Sede: Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte – Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29 – 95037 – San Giovanni La Punta (CT)
Inaugurazione: 28 aprile 2024 – ore 17.30 (ingresso gratuito)
Permanenza: dal 29 aprile al 15 giugno 2024. La mostra sarà visitabile su prenotazione e a pagamento, il biglietto d’ingresso consentirà l’accesso a tutti gli spazi espositivi della Fondazione.
Informazioni e prenotazioni: Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte
Tel. +39 095 7178155 | +39 347 3359327 | +39 348 4043074 | +39 351 7800211
info@fondazionelaverdelamalfa.com | www.fondazionelaverdelamalfa.com

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

«